Nocera Inferiore, cure prescritte ai pazienti morti per gonfiare i compensi: sei medici a processo per falso ideologico in atto pubblico

nocera-processo-medici

Nocera Inferiore, cure prescritte ai pazienti mortiper gonfiare i compensi: sei medici a processo per falso ideologico in atto pubblico

Nocera Inferiore, cure prescritte ai pazienti morti per gonfiare i compensi: sei medici a processo per falso ideologico in atto pubblico. Le persone coinvolte sono medici di base e specialisti.

Nocera Inferiore, sei medici a processo per falso ideologico

Sei medici finiscono a processo per falso ideologico in atto pubblico. Secondo le accuse della procura di Nocera inferiore, avrebbero emesso prescrizioni sanitarie per persone decedute in un periodo antecedente.
L’inchiesta contesta agli imputati di aver prescritto visite specialistiche domiciliari, oltre all’emissione di referti medici che attestavano l’esecuzione delle visite, nei confronti di persone che erano già decedute.

Al termine delle indagini la procura aveva emesso per tutti una sanzione pecuniaria pari a circa 27mila euro, una disposizione fissata poi dal gip, alla quale gli imputati si erano opposti, attraverso i propri legali difensori. +

Questo ha portato il gip a fissare per tutti il processo, attraverso il rito immediato. La posizione di un settimo medico, invece, è stata archiviata. La difesa, in questo caso, ha dimostrato che il paziente visitato era vivo. Il disguido era legato infatti ad un caso di omonimia. Il resto dei medici dovrà invece difendersi al processo.

TAG