Parco Arbostella, un quartiere in festa

SALERNO. Incontri culturali, arte, prodotti biologici, musica, teatro, auto storiche, festa dei bambini, Caritas e salute… Questi gli ingredienti del mese di dicembre, che ci conducono al Natale. Un gruppo di commercianti, associazioni, centri di servizio, parrocchia del Parco Arbostella, con sede presso la parrocchia Gesù Risorto, autofinanziandosi, hanno dato vita a iniziative di spessore […]

SALERNO. Incontri culturali, arte, prodotti biologici, musica, teatro, auto storiche, festa dei bambini, Caritas e salute… Questi gli ingredienti del mese di dicembre, che ci conducono al Natale. Un gruppo di commercianti, associazioni, centri di servizio, parrocchia del Parco Arbostella, con sede presso la parrocchia Gesù Risorto, autofinanziandosi, hanno dato vita a iniziative di spessore con il Patrocinio del Comune di Salerno, che movimentano il quartiere. I viali alberati, i grandi porticati, le piazze sono diventati lo scenario naturale, ove si sente pullulare la gioia del vivere, la bellezza dell’arte, la magica aria del Natale.
In sinergia con le iniziative di Luci d’artista del Comune di Salerno anche questa zona della città si illumina di straordinarie attività ludiche e culturali, si accende di entusiasmo.
Si è iniziato con un ospite d’eccezione: Luciano De Crescenzo, giovedì 4 dicembre, alle ore 18,30, chiesa Gesù risorto e si concluderà sabato 20 e domenica 21 dicembre lungo i Portici Lotto 5 di Parco Arbostella, con l’evento “Giovani in Arte con Tracce del Gusto” Festa dell’arte, natura e sostenibilità organizzato dalle l’Associazioni “Arte Totale” e “Tracce del Gusto” e dal Liceo Artistico “Sabatini – Menna”, in collaborazione con “Chiamata alle Arti”, un progetto dell’Osservatorio Culture Giovanili – UNISA, con l’Istituto Profagri, con i Licei “F. De Sanctis”, “T. Tasso” e “F. Severi”, con le Associazione “Hortus Magnus” e “Parco Storico Sichelgaita” e con la partecipazione della Soprintendenza Beni Architettonici e Paesaggistici di Salerno e Avellino.
Il programma prevede estemporanee di giovani artisti: pittura, ceramica, musica, danza, teatro, poesie e la presenza del Gruppo di Acquisto Solidale Tracce del Gusto con i suoi Partner.
Sabato 20 dicembre, alle ore 11,30 ci saranno i saluti ai giovani artisti da parte di don Nello Senatore, avv. Angelo Caramanno, Dirigenti degli Istituti partecipanti, Presidente delle Associazioni “Hortus Magnus” e “Parco Storico Sichelgaita”, Olga Marciano e Giuseppe Gorga, organizzatori della Biennale di Arte Contemporanea di Salerno.
E’ prevista la partecipazione di Augusto Pandolfi e Sergio Etere della Soprintendenza BAP di SA e AV e di Arbostella……..in danza. Alle ore 20,00 nella Chiesa “Gesù Risorto”ci sarà l’esibizione del Liceo Classico “T. Tasso” con Il Coro Polifonico, il Gruppo Strumentisti “Alleluyah” , e poesie a cura del Laboratorio Teatrale. Alle ore 22,00 la serata continuerà, sotto i Portici Lotto 5, con l’ intrattenimento musicale a cura del giovane Gruppo Drop of noa.
Domenica 21 dicembre 2014, alle ore 10,00-23,00, riprenderanno le estemporanee di giovani artisti con la presenza pittura del gruppo di Acquisto Solidale Tracce del Gusto con i suoi Partner.
Alle ore 20,00 nella Teatro Chiesa “Gesù Risorto” si esibirà il Gruppo Teatrale del Liceo Classico “F. De Sanctis” con “Le baccanti” di Euripide. Alle ore 22,00 sotto i Portici Lotto 5 ci sarà l’intrattenimento musicale a cura del Trio Anima Jazz.
Appuntamento da non perdere Domenica 21 Dicembre, dalle ore 9,00-13,00, nella Chiesa “Gesù Risorto”, La Bibbia: Cultura, Fede e Vita.
Da evidenziare anche l’Esposizione delle opere del laboratorio di Calcografia, a cura del Liceo Artistico “Sabatini-Menna” presso il Bar Ristorante “Conte Max” a partire dal 20 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015.

TAG