Battipaglia, il sindaco Francese: “Rifiuti, Provincia e Regione ci hanno presi in giro”

cecilia-francese

Rifiuti a Battipaglia, l'allarme lanciato da Cecilia Francese che punta il dito contro Provincia di Salerno e Regione Campania

Tiene ancora banco la questione rifiuti Battipaglia. Questa volta ad alzare la voce è stata Cecilia Francese nel corso di una conferenza stampa convocata d’urgenza nella mattinata di ieri.

Rifiuti a Battipaglia, l’allarme 

Come riporta Il Mattino nell’articolo a firma di Marco Di Bello, il sindaco Cecilia Francese ha sferrato un attacco frontale a Provincia e Regione Campania: “Questa non è un’offesa al sindaco, ma alla comunità di Battipaglia. Si sono limitati a fare una divisione degli impianti per chilometro quadrato, come se l’impianto che tratta cartoni fosse uguale allo Stir, l’amministrazione si è fatta portavoce delle istanze della cittadinanza: o non abbiamo ricevuto risposte, oppure le sono state irricevibili come questa, che rimandiamo al mittente”. 

La protesta

“Avevamo chiesto un impegno politico, ci è arrivata una risposta burocratica – ha concluso Francese – entro il 20 dicembre adotteremo in Consiglio comunale la variante alle norme del Piano regolatore, poi saranno assorbite dal Puc, per impedire nuovi impianti di trattamento rifiuti nella zona industriale”.

TAG