Rifiuti a Pagani, ingiunzioni da un milione di euro per il Comune

pagani-comune-vendita-capannone-abusivo

Rifiuti a Pagani: nuovo colpo per il Comune. Arrivano due ingiunzioni da oltre un milione di euro per lo smaltimento. Si procede per la rateizzazion

Rifiuti a Pagani: nuovo colpo per il Comune. Arrivano due ingiunzioni da oltre un milione di euro per lo smaltimento. Si procede per la rateizzazione.

Rifiuti a Pagani: un’altra batosta per le casse del Comune

Per il Comune di Pagani arriva un altro colpo difficile da digerire: la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha presentato due ingiunzioni per i rifiuti, le cui cifra superano il milione di euro. A riportare la notizia è il quotidiano “Il Mattino”, a firma di Aldo Padovano.

Per l’esattezza di parla di 1,1 milioni di euro: 1,09 sono legati all0ingiunzione di pagamento 52, mentre poco più di 20mila euro provengono dalla numero 21. A quanto pare, stando a quanto inviato anche alla Corte dei Conti, si tratta di due mancati pagamenti alle società affidatarie della Regione Campania per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti dal 16 dicembre 2005 al 31 dicembre 2009, periodo in cui proprio l’attuale sindaco Alberico Gambino amministrava la città liguorina.

Successivamente, nel 2016, l’ex sindaco Salvatore Bottone aveva chiesto una rateizzazione del debito legato alla parte capitale. La richiesta fu accettata dall’unità tecnico amministrativa di Palazzo Chigi, la quale aveva proposto a Palazzo San Carlo il pagamento delle due ingiunzioni in 60 rate mensili, con una quota complessiva di poco inferiore ai 13mila euro.

Adesso, le forze in causa si muovono per una nuova rateizzazione.

 

TAG