Rissa sul lungomare di Salerno: la donna denunciata attacca De Luca sui social “Siamo provinciali? Lui non è un lord”

rissa-lungomare-salerno-attacco-social-de-luca

Rissa sul lungomare di Salerno, attacco social a De Luca: la donna denunciata risponde al governatore su Facebook "Noi provinciali, e lui?"

Non accennano a placarsi le polemiche seguite all’episodio della “rissa” scoppiata sul lungomare di Salerno, le cui immagini hanno fatto il giro del Paese, e hanno diviso in due l’opinione pubblica, tra chi dava ragione alla “vittima” e chi prendeva le parti degli agenti della Polizia Municipale.

Ad alimentare il fuoco ci ha pensato una delle protagoniste della vicenda, che sui social ha postato un commento inn cui difendeva la sua condotta. La donna ha rivolto un vero e proprio attacco al governatore De Luca, che aveva parlato dell’episodio durante l’ultima diretta streaming, definendo le donne “provinciali” e “cafone”.

Rissa sul lungomare di Salerno, attacco social a De Luca

Tutti ne parlano, e ognuno ha una sua opinione: ma questa volta a parlare è stata una della protagoniste della vicenda, che ha voluto rispondere a tono al governatore il quale, secondo la signora, farebbe parte della tanto bistratatta categoria del “provinciali”

La donna denunciata risponde al governatore su Facebook

La donna si è difesa, precisando che la mascherina l’aveva portata con sè quel giorno, ma non ce l’aveva in quel momento, e i vigili non le avevano dato il tempo di indossarla

Noi forse siamo anche due provinciali. E allora che problema c’è? Ma lui è un lord che si esprime con parole molto profonde ed eleganti, parlo di De Luca. I suoi adepti hanno usato verso due signore provinciali violenza verbale e fisica e caos, forse questo al signor De Luca non è stato riferito. Voglio solo dire che mi dispiace di tutto ciò e sono molto amareggiata. Voglio solo dire che ho la mascherina, la indosso sempre nei luoghi chiusi e ce l’avevo anche lì all’aperto, in quel momento, non indossata, ma non mi hanno dato il tempo di indossarla. Si sono accaniti e scagliati contro di noi come bulldozer. Questo il signor De Luca non l’ha detto. Ripeto sono molto preoccupata per il futuro dei nostri figli e nipoti – il commento della donna sui social.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG