Cronaca

Violenza ad Eboli: rissa e sparatoria per una donna contesa | Caccia all’uomo che ha sparato

Rissa e sparatoria ad Eboli, lite scaturita per una donna contesa. I carabinieri del comando locale che hanno denunciato due italiani

Emergono dettagli sulla rissa sfociata in sparatoria ad Eboli nella serata di venerdì 29 ottobre. Sul caso continuano le indagini dei carabinieri del comando locale. Intanto, sono stati denunciati due uomini pregidicati , di 37 e 47 anni, entrambi accusati di rissa.

Rissa e sparatoria ad Eboli, le indagini

Data la scarsa collaborazione degli indagati e la totale assenza di sistemi di video sorveglianza, la rissa sembrerebbe essere stata iniziata per futili motivi, in particolar modo una donna contesa. In ogni caso i partecipanti alla stessa erano in evidente stato di ebbrezza.

C’è un ferito

Uno dei due denunciati presenta un piccolissimo foro d’ingresso all’altezza del ginocchio destro a seguito dell’esplosione di un colpo di arma da fuoco. Non è in pericolo di vita ed ha una prognosi di 30 giorni.

Caccia all’uomo che ha sparato

Le indagini non sono ancora terminate e il malvivente che ha esploso il colpo di pistola è attualmente ricercato dalle forze dell’ordine. Gli investigatori non possono contare su filmati della lite poiché in zona mancano telecamere di videosorveglianza.

Articoli correlati

Back to top button