Cronaca

Sbarcati 387 migranti a Salerno, 50 positivi al Covid: ci sono 149 minori

Salerno, al porto sbarcati 387 migranti: 50 risultati positivi al Covid. La nave ha fatto il suo arrivo al molo '3 gennaio' poco dopo le 9

Al porto di Salerno sono sbarcati 387 migranti provenienti dall’Africa centrale. Hanno toccato terra dopo essere stati salvati della nave Ong Ocean Viking. Per poco più di un’ora sono rimasti in rada nei pressi di Cetara, poi è arrivato l’ok definitivo per entrare all’interno del porto salernitano, verso la banchina del porto commerciale come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Salerno, arrivati al porto 387 migranti

La nave ha fatto il suo arrivo al molo ‘3 gennaio’ poco dopo le 9, ma le operazioni di sbarco sono iniziate solo alle 10.30. Il primo a scendere dalla nave è stato un bambino di appena 10 mesi, in compagnia del fratellino e della madre, incinta del terzo figlio. In totale, a bordo c’erano 209 uomini, 29 donne e 149 minori, 124 dei quali non accompagnati. I minori dovranno restare sul territori comunale fino ad una eventuale adozione.

I positivi al Covid

Dei 387 migranti, 50 sono risultati positivi al Covid. Sul posto c’erano anche il vice sindaco Paky Memoli e l’assessore alle politiche sociali Paola De Roberto. Queste si sono subito attivate per allestire gli alloggi temporanei all’interno di una scuola dismessa.

La polemica

Non sono mancate polemiche in concomitanza con lo sbarco. Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha chiesto lo stop dello sbarco: “È indispensabile con la sola eccezione dei minori non accompagnati, il blocco degli sbarchi e lo stato di quarantena a bordo per tutti gli occupanti della nave in attesa della verifica puntuale della situazione sanitaria da parte delle competenti autorità della sanità marittima. Appare evidente, infatti, l’esistenza di un focolaio Covid ed è doveroso impedirne l’estensione”.

Parole a cui fanno eco quelle del Comune di Salerno: “Il Comune di Salerno, per quanto di sua competenza, sta supportando le operazioni inerenti l’arrivo al porto di Salerno della nave Ocean Viking con a bordo circa quattrocento migranti. Il Comune è impegnato a garantire il supporto logistico a tutta l’operazione coordinata dal Ministero degli Interni ed allo stesso tempo a vigilare su ogni problematica inerente la sicurezza e la salute tanto dei migranti quanto della popolazione. Si concorda pertanto con l’indicazione della Regione Campania di stabilire una quarantena precauzionale a bordo , eccezion fatta per i minori, per i migranti essendo stati già accertati diversi casi di Covid”.

Articoli correlati

Back to top button