Cronaca

Spacciava crack dall’auto, arrestato pusher a Salerno: addosso aveva 900 euro in contanti

Arrestato spacciatore: vendeva crack dalla sua auto a Salerno. Si tratta di un 41enne salernitano, ora si trova ai domiciliari

Uno spacciatore di crack è stato arrestato Salerno dagli Agenti della Polizia di Stato che hanno tratto in arresto E.P., salernitano di 41 anni, con precedenti per traffico di stupefacenti. il 41enne è stato colto in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Salerno infatti lo hanno trovato in possesso di cocaina crack, all’esito di un controllo, mentre effettuava consegne di stupefacente in varie zone della città a bordo della propria autovettura Fiat 500 X. I poliziotti, infatti, hanno appurato che lo spacciatore aveva avviato un’attività illecita di spaccio con tali consegne in città.

Salerno, arrestato spacciatore: vendeva crack dalla sua auto

L’uomo è stato quindi controllato dagli agenti e trovato in possesso di un pacchetto di tabacchi al cui interno vi erano tre involucri contenenti dosi di cocaina crack. Anche l’auto utilizzata per il reato è stata sottoposta a perquisizione ed al suo interno è stata rinvenuta la somma di 900 euro in banconote di vario taglio ed altre quattro dosi di cocaina crack che il pusher nascondeva all’interno di un dispositivo telecomando, in particolare nel vano batterie.

La perquisizione

I Poliziotti hanno quindi perquisito anche l’abitazione dello spacciatore ed, in un armadio, hanno rinvenuto altri due involucri di cocaina crack. Lo spacciatore salernitano è stato quindi arrestato dagli Agenti della Polizia di Stato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha disposto gli arresti domiciliari, in attesa del giudizio di convalida.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button