Cronaca

Salerno e provincia, pensioni: gli anziani vivono con meno di 1000 euro

SALERNO. “Il 2018 è l’anno zero delle pensioni nel salernitano. Sono dieci anni che non c’è un miglioramento e denunciamo sempre la stessa cosa: l’oltre 80% degli anziani residenti in provincia vive al di sotto della soglia di povertà dei 1.000 euro al mese”.

Salerno e provincia, pensioni: gli anziani vivono con meno di 1000 euro

La denuncia arriva dal segretario generale della Fnp Cisl provinciale, Giovanni Dell’Isola: “La situazione è insostenibile. Troppi pensionati, in particolare donne, sono costretti a vivere con risorse insufficienti a soddisfare le più elementari esigenze di vita.

Queste cose noi le denunciamo da una vita, mentre qualcuno oggi parla di povertà senza essere intervenuto in tutti questi anni. La verità è una sola: continua il processo di rottamazione che continua a penalizzare i pensionati e  gli anziani e le fasce più deboli della popolazione”.

Il 53,7% dei pensionati salernitani vive con pensioni al di sotto dei 500 euro e più dell’80% è al di sotto della soglia di povertà, cioè con meno di 1.000 euro al mese.

È quanto emerge dal “Dossier pensioni” della Fnp Cisl provinciale che, da ormai dieci anni, denuncia il grado di povertà degli anziani nel Salernitano, illustrano una fotografia del territorio che si è andata aggravando ancor di più negli ultimi due anni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button