Salerno, trasporto pubblico nel caos: si prospetta un’altra giornata di passione per i cittadini

salerno-sciopero-busitalia

Salerno, trasporto pubblico nel caos. Girando per la città nelle prime ore del mattino gli autobus sono già pochi, oggi l'incontro tra azienda e sindacati

Salerno, trasporto pubblico nel caos: si prospetta un’altra giornata di passione per i cittadini, con il servizio ridotto a meno del 30%.

Salerno, trasporto pubblico nel caos

Ieri hanno circolato poco più di 25 autobus in città, meno di dieci dalla zona nord della provincia, e una dozzina nella parte meridionale.

E per la giornata di oggi la situazione non si prospetta migliore. Girando per la città nelle prime ore del mattino gli autobus sono già pochi.

La protesta dei dipendenti di Busitalia è finalizzata alla sicurezza, propria e dei passeggeri. Gli autisti, infatti, lamentano da tempo una situazione insostenibile per quanto riguarda i mezzi a disposizione, obsoleti e non idonei, sia per la guida che per il trasporto.

Le richieste

Oltre alla questione bus, i problemi interni all’azienda sarebbero anche altri: le condizioni dei capolinea aziendali, del parcheggio dell’università di Fisciano, la sicurezza a bordo.

Fino ad arrivare a questioni prettamente occupazionali, con la fuoriuscita di alcuni lavoratori ritenuti inidonei o la carenza di personale e la difficoltà, talvolta, a coprire i turni.

Oggi pomeriggio ci sarà un incontro tra l’azienda e i sindacati, per cercare di riportare la situazione alla normalità.

 

TAG