Cronaca

Scafati, incendio alla Helios causato da fuochi d’artificio inesplosi

SCAFATI. L’incendio di ieri pomeriggio nel capannone della Helios di Scafati è stato provocato da una batteria di fuochi d’artificio inesplosa.

Incendio alla Helios: fiamme provocate da fuochi d’artificio inesplosi

L’incendio di ieri pomeriggio sviluppatosi nel capannone della Helios di Scafati è stato provocato da una batteria di fuochi d’artificio inesplosa. A quanto pare, i botti sarebbero giunti al capannone centrale del sito di stoccaggio dei rifiuti attraverso un carico di carta e cartone. Durante il trattamento dei rifiuti, la batteria ha preso improvvisamente fuoco per via della polvere da sparo che è rimasta ancora all’interno della confezione. In pochi secondi si è sviluppato un incendio sul quale sono intervenuti i vigili del fuoco di Nocera Inferiore, allertati dal dispositivo di sicurezza della fabbrica.

Sul posto sono giunti anche i carabinieri di Scafati e la Polizia Municipale. Le fiamme sono state domate ma bisogna ancora comprendere la portata dell’incendio attraverso le analisi di Arpac e Asl. Nel frattempo, i lavori presso la Helios sono ripresi.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button