Scafati: pluripregiudicato Vincenzo Staffetta trovato morto nella sua abitazione, via alle indagini

L'uomo, considerato affiliato al clan Matrone, si sarebbe tolto la vita ingerendo massicce quantità di farmaci. La salma è stata liberata.

SCAFATI. Il corpo senza vita del pluripregiudicato 52enne è stato ritrovato nella serata di ieri nella sua abitazione in via Acquavitari. Staffetta era considerato vicino al clan Matrone ed era stato più volte preso in custodia per furto di furgoni portavalore e spaccio di droga. Secondo gli inquirenti si tratta di suicidio: vicino al corpo sono stati infatti rinvenuti dei farmaci, che l’uomo avrebbe ingerito in massicce quantità per togliersi la vita, ed una lettera in cui spiega le motivazioni dietro al gesto.

Il medico legale dopo aver eseguito l’esame esterno ha liberato la salma.

TAG