Cronaca

Tragedia a Capaccio, ciclista investito ed ucciso: muore Antonio Laganà

CAPACCIO PAESTUM. È una tragedia che ha sconvolto un’intera comunità quella che è avvenuta nella prima mattina di oggi sulla Strada Statale 18 a Capaccio Paestum.

Mentre era sulla propria bici, infatti, alle 8.30 in località Spinazzo Antonio Laganà ha perso la vita in un incidente stradale.

È stato investito, per cause ancora poco chiare, da una Citroen Picasso.

Ciclista investito ed ucciso: muore Antonio Laganà

Laganà era il padre 66enne di Andrea Laganà, giornalista per Radio Castelluccio, e proprio come il figlio era un volto noto nella comunità di Capaccio e del salernitano.

Subito dopo la tragica notizia, infatti,  l’intera comunità si è stretta intorno al dolore della famiglia.

In seguito al violento impatto contro il parabrezza, Antonio Laganà è finito sotto le ruote anteriori della vettura, con il conducente che si è immediatamente fermato per verificare l’accaduto, prestare soccorso ed allertare il 118.

Sul posto, quindi, subito è giunta l’unità rianimativa della Croce Azzurra di Agropoli, ma per l’uomo, rimasto sull’asfalto in una pozza di sangue, non c’è stato nulla da fare: è deceduto sul colpo a seguito delle gravi lesioni riportate.

Antonio Laganà

Le foto dell’incidente

[envira-gallery id="153524"]

Articoli correlati

Back to top button