Truffe nel salernitano, donna vittima di un hacker accusata di frode informatica

Accusata di truffa telemaica, si scopre a sua volta vittima di un hacker e viene prosciolta dalle accuse. Sullo sfondo la clonazione di una carta postepay

Accusata di truffa telemaica, si scopre a sua volta vittima di un hacker e viene prosciolta dalle accuse. Sullo sfondo la clonazione di una carta postepay, attraverso il classico metodo “pishing”. L’imputata, originaria di Nocera Inferiore ma residente a San Valentino Torio, era stata indagata per frode informatica.

Truffe nel salernitano, donna vittima di un hacker accusata di frode informatica

Come racconta SalernoToday, secondo la denuncia sporta dalla persona truffa, era accusata di aver avuto accesso ai della carta “postepay Evolution” abbinata al conto corrente postale intestato ad un altro signore originario di Tricarico, riuscendo ad ottenere un addebito di 1400 euro, accreditato mediante operazione di ricarica sulla carta intestata a lei.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG