Bambino morto a Vallo della Lucania, il vescovo: “Mai più tragedie simili”

bambino-morto-vallo-della-lucania-vescovo

Bambino morto a Vallo della Lucania: parla il vescovo Ciro Miniero, il quale chiede a tutti di riflettere su quando accaduto a Olga Iacob e al neonato

Bambino morto a Vallo della Lucania: parla il vescovo Ciro Miniero, il quale chiede a tutti di riflettere su quando accaduto a Olga Iacob e al neonato.

Bambino trovato morto in una valigia: parla il vescovo

Sul caso del bambino trovato morto in una valigia a Vallo della Lucania, è intervenuto il vescovo della Diocesi di Vallo, Ciro Miniero. I fatti riguardano la storia di una donna di origini ucraine, Olga Iacob, la quale avrebbe schiacciato la testa del neonato durante le operazioni di parto (effettuato da sola), per poi nascondere il corpo prima in una busta e poi in una valigia.

Per il vescovo episodi simili non devono mai più verificarsi, non dovrà esserci mai più una seconda tragedia di Angellara. A riportare la notizia è il quotidiano “Il Mattino”.

“Mai più tragedie come queste, mai più donne lasciate sole a vivere i propri drammi. Dobbiamo fare qualcosa in più per informare sulle leggi dello Stato che tutelano le mamme che non possono prendersi cura delle proprie creature”. Questo è quanto dichiarato dal Vescovo Ciro Miniero, il quale invita tutti a riflettere su cosa sia accaduto in quel maledetto martedì sera nella frazione legata al comune di Vallo della Lucania.

 

TAG