Cronaca

Falsi avvisi Tarsu, attenzione alle truffe a Battipaglia

BATTIPAGLIA. Da diversi giorni la segreteria della sindaca di Battipaglia Cecilia Francese sta ricevendo alcuni cittadini che hanno ricevuto avvisi di pagamento della Tarsu e solleciti. Alcuni hanno anche pagato le somme indicate a fantomatici esattori comunali.

L’amministrazione comunale intende precisare che gli avvisi per la riscossione della tassa sui rifiuti non sono ancora stati inviati dagli uffici comunali competenti e in ogni caso non ci sono esattori che passano per le case dei battipagliesi a ritirare i soldi delle bollette.

Il caso più eclatante che è stato rappresentato all’amministrazione comunale è stato quello di un anziano che ha ricevuto ben tre avvisi di riscossione Tarsu falsi e ha provveduto a pagare la somma di 500 euro ad un sedicente dipendente comunale. Al terzo avviso falso ricevuto si è insospettito e ha deciso di recarsi presso gli uffici comunali che hanno verificato la truffa in atto.


Leggi anche:

http://salerno.occhionotizie.it/barra/falsa-lettera-dellagenzia-delle-entrate-accertamenti-ispettivi-campione/


 

Articoli correlati

Back to top button