Cronaca

Operazione anti droga “Final Cleaning”: 31 arresti tra Salerno, Napoli e Varese

I soggetti sono gravemente indiziati di associazione per delinquere finalizzata all’acquisto, detenzione, messa in vendita, trasporto, offerta, consegna, distribuzione e commercializzazione di rilevanti quantità di sostanze stupefacenti, in particolare di cocaina, marijuana ed hashish. 

Dalle prime ore di questa mattina, è in corso l’operazione Final Cleaning da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno nelle province di Salerno, Napoli e Varese che, con il supporto di militari territorialmente competenti, stanno eseguendo un provvedimento cautelare, emesso dal GIP del locale Tribunale, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 31 soggetti (29 in carcere e 2 agli arresti domiciliari).

Operazione anti droga Final Cleaning: i dettagli

I soggetti sono gravemente indiziati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata all’acquisto, detenzione, messa in vendita, trasporto, offerta, consegna, distribuzione e commercializzazione di rilevanti quantità di sostanze stupefacenti, in particolare di cocaina, marijuana ed hashish. 

L’attività investigativa ha consentito di individuare due distinti gruppi criminali, di cui uno facente capo alla famiglia D’alterio di Campagna (SA) ed uno al Dianese Cosimo di Eboli (SA), che avevano autonomamente organizzato una fittissima rete delittuosa operante nei Comuni della Piana del Sele. I particolari dell’operazione, denominata “Final Cleaning”, saranno resi noti nel corso della mattinata a mezzo del comunicato stampa.


NOMI E DETTAGLI DELL’OPERAZIONE


 

Articoli correlati

Back to top button