Cronaca

Nocera Inferiore, sequestrati beni per 1 milione da un noto imprenditore

[titolo_paragrafo]Le indagini[/titolo_paragrafo]

La figura ed il ruolo attivo del predetto imprenditore era emersa nell’ambito delle indagini condotte dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno aventi ad oggetto le procedure di affidamento dell’appalto e dei lavori di realizzazione di Piazza della Libertà a Salerno, opera pubblica eseguita da una società di costruzioni i cui amministratori erano risultati a lui strettamente legati da rapporti di consolidata relazione politico- imprenditoriale.
Proprio in ragione di tali rapporti, la Prefettura di Salerno adottava, nei confronti dell’impresa affidataria dei lavori pubblici, un provvedimento interdittivo antimafia, in forza del quale veniva revocato l’affidamento degli stessi interventi.

Pagina precedente 1 2 3 4 5 6 7Pagina successiva

Articoli correlati

Back to top button